Si parte. E’ stata appaltata alla ditta Wama Cestel la realizzazione del sistema di videosorveglianza, che avrà come finalità il controllo del territorio, sia per il monitoraggio da parte della Protezione Civile, sia per contrastare atti di delinquenza. In questi giorni i tecnici della ditta, dopo aver effettuato alcuni sopralluoghi per le necessarie verifiche, hanno cominciato il posizionamento degli apparati, iniziando dal campanile della Chiesa dove è già stato messo il complesso di ricezione generale. Il sistema sarà composto da cinque postazioni di videosorveglianza situate agli ingressi del paese (Torrente Grana, incrocio con Villabella, strada per Villabella, strada la Rocca, Strada per Monte Valenza, Piazza Municipo – Poste). Il sistema realizzato sarà collegato, oltre che al Comune, ad un centro di Polizia Privata, che controllerà 24 ore su 24 il buon funzionamento delle apparecchiature, garantendo interventi immediati in caso di necessità e i normali interventi di manutenzione in caso di guasti. Ricordiamo che l’importo dei lavori di circa 26.000 euro, finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino e dal Comune di Pomaro. L’impianto sarà sicuramente terminato prima delle ferie estive e ci permetterà di partire per le vacanza con più tranquillità.

Franco Daquarti

alcune delle videocamere installate

Annunci